segui LMN:     

Tatuaggi rune

0 commenti

Le rune celtiche o vichinghe erano la foma di comunicazioni delle popolazioni del nord islandesi scandinave e germaniche. Questo alfabeto primitivano serviva per moltissime cose tra cui simboleggiare gli dei, portatrici di fortune in avventurre e aiutanti in battaglia e caccia. Benvenuti in questo mondo fatto di credenze e mitologie. Scorpi di piu…


Fa Risplendere il Tuo Corpo con l’Olio di Argan

0 commenti

Quando parliamo dell’Olio di Argan, stiamo parlando di un prodotto dalle mille caratteristiche e qualità che può venire usato nei più svariati ambiti e modalità. L’olio di Argan puro può essere usato sia da solo che in aggiunta ad altri prodotti come ad esempio shampoo o creme per il benessere di corpo, viso, capelli e molto altro. I suoi principali usi sono comunque in campo cosmetico e alimentare e danno modo a un numero particolarmente elevato di persone di poter godere dei suoi enormi benefici. L’Olio di Argan per il corpo è uno dei prodotti di maggiore tendenza del momento, poiché riesce a coniugare le sue qualità medicamentose, benefiche e riparatrici con un prezzo incredibile e sostenibile da chiunque. Il rapporto qualità-prezzo di questo prodotto è notevole e giorno dopo giorno sempre più clienti se ne stanno rendendo conto, acquistando quest’olio vegetale senza più cambiare.

 

Perché Usare l’Olio di Argan per il Viso e il Corpo?

 

La risposta a questa domanda è molto semplice. L’Olio di Argan, con le sue proprietà benefiche, restituisce al viso e a tutto il corpo in generale tonicità e freschezza. Il suo utilizzo in ambito cosmetico fa di quest’olio vegetale uno dei prodotti più acquistati e apprezzati nel settore da persone di qualsiasi età e tipologia, senza alcuna distinzione. Perché se una cosa fa bene, fa bene per tutto e per tutti. Per la mamme o le donne in generale che vogliono combattere le smagliature, l’Olio di Argania è il prodotto perfetto per rendere la pelle di nuovo viva, morbida e resistente ad ogni fattore esterno. Allo stesso modo, chi soffre problemi di pelle secca o desquamazione, non vi è prodotto più indicato di creme a base di Olio di Argan puro al 100%. è utilizzato in qualsiasi prodotto che abbia come fine quello di reidratare, detergere e proteggere la pelle, e per questo è considerato tra i prodotti top gamma nel settore degli oli vegetali. Nessuno come l’Olio d’Argan possiede così tante proprietà curative e benefiche. Si tratta perciò di un prodotto che non solo può essere utilizzato come prevenzione a qualsiasi forma di disturbo, ma che può essere impiegato anche in seguito, ovvero come cura a determinate problematiche. La pelle del tuo viso e di tutto il tuo corpo tornerà a risplendere e sarà lucente. Basta un’applicazione mirata e senza esagerare con le quantità per ottenere un risultato impeccabile e tonificare il tuo corpo.

 

 

Non Solo Sul Corpo, ma Anche Sui Capelli

 

 

I capelli sono una delle parte più delicate del nostro corpo. Chiunque è particolarmente affezionato ai propri capelli e cerca di tenerli in buono stato e in ottime condizioni il più a lungo possibile, per evitare che questi si rovinino e cadano precocemente. I capelli sono infatti soggetti a ogni fattore, atmosferico e non, che ci circonda, venendo di continuo messi sotto stress e a dura prova. Non essendo quasi mai coperti e protetti adeguatamente, ogni volta che si esce di casa son sempre e comunque esposti a smog, inquinamento atmosferico, e sporco di ogni genere. è sufficiente sudare un poco e subito i nostri capelli ne risentiranno. Lo stesso fatto di lavarli frequentemente può, alla lunga, rivelarsi un problema dato che in questo modo i capelli vengono messi sotto stress dal frequente lavaggio. Vi sono molte soluzioni per proteggere i capelli in ogni situazione: da shampoo e balsami adatti ad ogni tipo di capello fino all’uso di creme e oli protettivi. Tra questi non possiamo che non ricordare le proprietà benefiche dell’Olio di Argan sui capelli, che proteggono, difendono e soprattutto rafforzano non solo i capelli, ma anche il cuoio capelluto.


Ironia e polemica di Antonello De Pierro contro politica da Contini a Roma

0 commenti

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è intervenuto all'evento in occasione della presentazione della nuova collezione dello storico marchio, esprimendosi a  sostegno del commercio, stritolato da norme soffocanti dell'attuale ordinamento giuridico

 

 

Roma – Il copione della vigilia lasciava già presagire un enorme successo per la presentazione ufficiale della nuova collezione di articoli da regalo di Contini, lo storico esercizio commerciale capitolino, ma la realtà ha superato ogni più rosea previsione, con un'inimmaginabile ressa che ha invaso tutta via Appia, l'arteria stradale dove lo stesso è ubicato, tanto da creare problemi anche alla viabilità, particolarmente intensa in quella zona cittadina. Il tam-tam scatenato da Giò Di Giorgio, deus ex machina dell'evento, ha funzionato alla perfezione, richiamando un esercito smisurato di persone, nemmeno lontanamente ipotizzabile solo qualche ora prima, con numeri da rischio di turbamento dell'ordine pubblico. Di certo comunque bisogna registrare un pomeriggio di passione per chi ha scelto quel tratto di strada per il suo transito nelle ore di durata della straordinaria esposizione, con non pochi malumori tra gli automobilisti che nemmeno lontanamente si aspettavano un fiume umano da concerto rock sulla nota consolare romana.

Il nome del testimonial del rendez-vous, il comico Antonio Giuliani, ha indubbiamente influito sull'affluenza, e qualcuno più fortunato è riuscito a farsi scattare una foto ricordo o a immortalarsi in un selfie con il celebre artista. Per il resto, sono stati i professionisti dei flash a raffica accreditati a monopolizzare gli scatti, mentre la stragrande maggioranza degli astanti si è dovuta accontentare di qualche click a distanza con lo smartphone.

Un turbinio di flash dei numerosi paparazzi accorsi all'interno del locale ha investito anche gli altri ospiti, tra cui il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it, passato agli annali dell'etere capitolino come ex direttore e voce storica di Radio Roma, che non ha voluto mancare all'appuntamento, come sempre, quando gli è possibile, a sostegno di realtà imprenditoriali e commerciali.

"Sento il dovere civico e morale — ha dichiarato polemico e ironico al contempo — di esplicare il mio supporto a chi ancora ha il coraggio di proseguire nella gestione di attività commerciali, o meglio, di continuare a investire. Mi inchino di fronte a questi arditi cittadini, che la politica degli ultimi anni, nel nome della lotta all'evasione e del risanamento della fiscalità statale, ha stritolato tra le maglie di tasse e imposte e schiacciato pertanto sotto il macigno della pressione fiscale. Ci troviamo di fronte a degli eroi, che riescono a sfidare tutti gli elementi avversi imposti dalle norme sempre più stringenti e ostili, le quali, invece di  incentivare gli investimenti, scoraggiano e demoralizzano, decretando la morte del piccolo commercio. Sono tanti valorosi che hanno scelto di continuare, nonostante sappiano che il vampiro statale è lì pronto costantemente a succhiare il frutto pecuniario della fatica e delle energie profuse nel lavoro d'impresa. Nel caso di specie dello storico marchio Contini credo che ci sia una fusione di più elementi portanti che ci permettono ancora di godere dei suoi prodotti. Da un lato ci sono la voglia, la passione, che generano e nutrono l'audacia imprenditoriale, dall'altro l'affetto per la tradizione, l'attaccamento vero e inoppugnabile a una continuità d'impresa difficile da coartare. E il risultato di ciò si riscontra ictu oculi nell'ottima riuscita dell'evento odierno".

Tra gli altri sono intervenuti le straordinarie attrici Adriana Russo e Luciana Frazzetto, Pierfrancesco Campanella, l'on. Antonio Paris, la modella Marika Oliverio, Antonio Jorio, Riccardo Bramante, Ester Campese, i Milk & Coffee, Daniela Diaferio, Roberta Salvagnini, Roselyne Mirialachi, Oscar Garavani, Elisabetta Viaggi, Antonella Uspi, Sara Pastore, Maria Elena Fabi e Sabrina Tutone.

(Foto di Laura Pelargonio)


Frasi shock contro Napoli, Langella (Ala): “Bizzozero, una montagna di pernacchie lo seppellirà”

0 commenti
NAPOLI. "Bizzo…zero. Nomen omen verrebbe voglia di dire. Trovo assurdo e vergognoso che un eletto dal popolo arrivi ad utilizzare un linguaggio così volgare ed offensivo nei confronti della nostra amata Napoli. Annuncio fin da ora che presenterò un'interrogazione parlamentare per chiedere l'interdizione di un simile personaggio". Lo dichiara, in una nota, il senatore del gruppo ALA-SC Pietro Langella commentando le frasi shock postate da Claudio Bizzozero, sindaco di Cantù, sulla sua pagina Facebook. Frasi in cui il primo cittadino del comune lombardo arriva a definire Napoli "una fogna infernale". Per il parlamentare campano, "Vesuviano doc, ci tengo a dirlo, nato e cresciuto a Boscoreale, comune della straordinaria e laboriosa provincia napoletana" è evidente che "ci troviamo di fronte ad un caso di pura e semplice rozzezza umana. Postando quelle fregnacce, infatti, Bizzozero, rappresentante delle istituzioni, e di una rispettabile comunità come quella di Cantù, mostra di conoscere poco o nulla della storia, della cultura e delle bellezze della nostra gloriosa terra. E bene farebbero gli stessi canturini, suoi concittadini, a prenderne le distanze". 
"Non vorrei apparire scontato – conclude Langella – tuttavia prima di parlare di Napoli, Bizzozero farebbe bene a sciacquarsi la bocca. A tutto c'è un limite. Da parte mia, e credo di parlare a nome di migliaia e migliaia di partenopei, gli auguro di finire seppellito sotto una…montagna di napoletanissime pernacchie".


Frasi shock contro Napoli, Langella (Ala): “Bizzozero, una montagna di pernacchie lo seppellirà”

0 commenti
NAPOLI. "Bizzo…zero. Nomen omen verrebbe voglia di dire. Trovo assurdo e vergognoso che un eletto dal popolo arrivi ad utilizzare un linguaggio così volgare ed offensivo nei confronti della nostra amata Napoli". Lo dichiara, in una nota, il senatore del gruppo ALA-SC Pietro Langella commentando le frasi shock postate da Claudio Bizzozero, sindaco di Cantù, sulla sua pagina Facebook. Frasi in cui il primo cittadino del comune lombardo arriva a definire Napoli "una fogna infernale". Per il parlamentare campano, "Vesuviano doc, ci tengo a dirlo, nato e cresciuto a Boscoreale, comune della straordinaria e laboriosa provincia napoletana" è evidente che "ci troviamo di fronte ad un caso di pura e semplice rozzezza umana. Postando quelle fregnacce, infatti, Bizzozero, rappresentante delle istituzioni, e di una rispettabile comunità come quella di Cantù, mostra di conoscere poco o nulla della storia, della cultura e delle bellezze della nostra gloriosa terra. E bene farebbero gli stessi canturini, suoi concittadini, a prenderne le distanze". 
"Non vorrei apparire scontato – conclude Langella – tuttavia prima di parlare di Napoli, Bizzozero farebbe bene a sciacquarsi la bocca. A tutto c'è un limite. Da parte mia, e credo di parlare a nome di migliaia e migliaia di partenopei, gli auguro di finire seppellito sotto una…montagna di napoletanissime pernacchie".


Amarsi Evento Contro la Violenza sulle Donne il 05 Maggio a Ferrara Teatro Centro Sociale Il Quadrifoglio viale Girolamo Savonuzzi, 51

0 commenti

Amarsi Evento Contro la Violenza sulle Donne il 5 Maggio 
Associazione Al Andalus presenta presso
Il Teatro Centro Sociale Il Quadrifoglio viale Girolamo Savonuzzi, 51 Ferrara.
La manifestazione si svolgerà:
Concerto Musicale 
Talk Show
Interviste
Danza
Dalle 19.30 Cena Multi Etnica (Adulti 15 €uro – Bambini 8 €uro)
PERCHE’?
Tutti amiamo apparire al meglio…
Il nostro aspetto è importante, e spendiamo molto nella cura della nostra immagine esteriore. Ci teniamo così tanto, che spesso dimentichiamo la nostra vera immagine…quella interiore
La trascuriamo, e permettiamo ad altri di danneggiarla e sfigurarla con catene fatte di paure e violenze.
Ma la vera violenza, è quella che facciamo contro noi stessi quando non ci ribelliamo a queste catene.
Il più delle volte la ribellione non è trasgressione……., è saggezza!!

Obiettivi
L’evento vuole essere un richiamo, una forte voce attraverso la quale attirare l’attenzione su un problema che non accenna a diminuire, anzi…Questo evento però, non vuole solo denunciare ma anche informare sulle possibilità e gli aiuti che una vittima di violenze può ricevere. Proprio per questo la serata, prevede l’intervento a rotazione di professionisti e nomi importanti che tratteranno il tema della violenza dai diversi punti di vista. Ma questo evento vuole anche celebrare ogni vittima di violenza attraverso un linguaggio mondiale: la musica. Infatti, la serata verrà colorata con voci femminili che canteranno sia assieme che singolarmente nella lingua araba e italiana.
Questa scelta arriva a sostegno del concetto che la violenza non appartiene a nessuna cultura o paese, ma purtroppo è un problema che attanaglia tutto il genere umano indistintamente dal sesso, religione, estrazione sociale ecc..

https://www.facebook.com/amarsievento/

https://sakinaalazami.com/amarsi-evento.html

 


Classifica dei Paesi più in salute e sani al mondo

0 commenti

L'Italia ha la popolazione maggiormente sana e in salute a livello mondiale, (visualizzare la classifica in fondo alla pagina). L’Italia è la 1° in classifica non solo per l’aspettativa di vita alla nascita, ma anche per la sua qualità di vita. Primi sulle popolazioni di…  Leggi tutto


Camper Puri: Cosa sono e perchè si differenziano dai camper tradizionali

0 commenti

I camper puri stanno conquistando il mercato dei veicoli da turismo itinerante, ma spesso quando si chiama tale veicolo con questo nome non si riesce a comprendere la differenza dai tradizionali camper e che tipo di veicolo si intende identificare realmente con il termine camper puro.

Abbiamo inserito un'immagine di un camper puro anni 70, perchè seppur essi stiano letteralmente facendo impazzire i camperisti di tutto il mondo soltanto nell'epoca attuale, questo tipo di veicolo è nato proprio in quegli anni.

Unica differenza è che negli anni settanta i camper puri venivano utilizzati solo dall'allora generazione di giovani che veniva identificata come la generazione dei figli dei fiori.

I camper puri sono dei furgoni trasformati in camper, ma anche monovolume adibibili alla funzione di ospitare persone offrendole posti letto. 

Negli anni passati e a dire il vero anche oggi, sono nati come funghi operatori che hanno iniziato ad allestire i camper furgonati modificando vecchi furgoni. Tale pratica è consigliata magari per chi sceglie di usare questo tipo di veicolo per lavoro, ma per chiunque voglia trascorrere una vacanza in campeggio, ci sentiamo di consigliare di acquistare dei camper puri realizzati da produttori di camper.

Questo perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma soprattutto perchè si può sfruttare il camper furgonato come auto per fare ogni attività quotidiana e non solo per viaggiare.

Il vantaggio di questo tipo di camper, che è anche la caratteristicha principale che li differenzia dai camper tradizionali, è proprio quella di essere un veicolo 2 in 1, ovvero auto (monovolume) da usare in città, e camper per viaggiare in famiglia.


Pagina 3 di 1566«12345»...Fine »