segui LMN:     


Al via “Think4South” di Groupama: in palio 15.000 euro e un programma di accelerazione per Start up e giovani del Sud

0 commenti

In collaborazione con partners internazionali: Swiss Re Italia, STMicroelectronics e LUISS ENLABS “la fabbrica delle startup”

Groupama Assicurazioni lancia la 1° Edizione di “Think4south”, un progetto dedicato a Neo costituite Start Up e giovani tra i 18 e i 35 anni, con residenza o sede legale in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

“Think4South” nasce con l’obiettivo di trasformare idee in opportunità di lavoro, privilegiando le Regioni del Paese dove maggiore è il tasso di disoccupazione e focalizzando le tematiche sui temi della prevenzione del rischio.

Le candidare potranno essere inviate da domani 12 febbraio fino al 15 maggio 2015 sul sito www.think4south.it, presentando un progetto che rientra tra le seguenti categorie: Cambiamento climatico, Rischi Sanitari, Valorizzazione Territoriale, Mobilità e sicurezza

In particolare saranno premiati progetti (prodotti e/o servizi) di prevenzione del rischio, che abbiano capacità di rispondere a bisogni, forte impatto innovativo, business plan sostenibile e basati su Tecnologie Digitali avanzate (es. internet of things).

I vincitori beneficeranno di un contributo economico di 15.000 Euro che dovrà costituire una base di investimento per lo sviluppo del progetto, oltre alla possibilità di entrare nel Programma di Accelerazione di LUISS ENLABS “la fabbrica delle startup” della durata di 5 mesi e al supporto in termini di Know how, tutoring e consulenza da parte dei partner del Progetto.

La selezione dei progetti vincitori sarà affidata ad un Comitato di valutazione composto da Top Management di Groupama Assicurazioni, Rappresentanti dell’Acceleratore  LUISS ENLABS – che gestisce il programma di accelerazione per Start Up, esperti di Swiss Re e STMicroelectronics, con forte specializzazione su Prevenzione del Rischio e sviluppo di tecnologie elettroniche e digitali .

Yuri Narozniak, Vice Direttore Generale di Groupama Assicurazioni afferma: “Think4south è in linea con la nostra mission aziendale di mettere servizi innovativi a disposizione dei clienti per migliorare la prevenzione del rischio e la resilienza e con la nostra dimensione di responsabilità sociale: migliorare la prevenzione e la resilienza significa infatti migliorare il quadro di investimenti, quindi lo sviluppo economico ed occupazionale. Siamo lieti di averlo concretizzato con partner di grande prestigio e di portarlo avanti laddove si può contribuire maggiormente ad aiutare i giovani e le start up, ovvero il Sud del Paese.

 

 


Epm S.r.l. è una società di servizi integrati gestita dal 1986 da Luigi Esposito

0 commenti

Sotto la guida di Luigi Esposito, Epm Servizi si è specializzata nel corso degli anni in diversi comparti di competenza, legati principalmente al settore ambientale.

Epm Servizi

I settori di competenza di Epm Servizi, azienda guidata da Luigi Esposito

Epm Servizi è una società nata circa trent'anni fa nel napoletano per volontà di una famiglia locale e, quasi subito dopo la sua fondazione, ceduta ed acquisita da Luigi Esposito che, da allora, ne è alla guida in collaborazione con i figli Carmine e Raffaele. Il core business principale dell'azienda è basato in particolare sul settore dei servizi ambientali, del facility management e delle energie rinnovabili. Epm S.r.l. può vantare un fatturato consolidato annuo di oltre 30 milioni di euro, configurandosi come uno dei principali punti di riferimento dei settori di competenza e impiegando al suo interno più di 1.000 dipendenti. Oltre al core business principale, l'azienda fornisce anche servizi legati al settore delle pulizie civili e industriali, smaltimento dei rifiuti urbani ed industriali, commercializzazione e produzione di energia derivante da fonti rinnovabili. Altro primario servizio è quello dedicato alla sanificazione e alla sterilizzazione di ambienti adibiti a cure specialistiche e sale operatorie di istituti privati ed ospedali pubblici, a livello nazionale.

La biografia del manager Luigi Esposito

Dopo aver conseguito il diploma di istruzione superiore come Perito Chimico presso l'istituto napoletano Leonardo Da Vinci, Luigi Esposito avvia il proprio percorso professionale all'interno dell'ospedale San Gennaro, sempre nella città di Napoli, dove ricopre l'incarico di tecnico di laboratorio. Tra il 1983 e il 1986 riveste il medesimo ruolo, nuovamente nella città partenopea, prima presso lo studio privato Landi e in seguito all'interno di un altro studio. Nel 1986 lascia l'incarico e rileva Epm Servizi, divenendone Amministratore Unico. Ricopre inoltre le posizioni di Vicepresidente di C.S.I. – Consorzio Servizi Integrati, Consigliere dell'associazione solidale Napoli che verrà e Commendatore dell'Ordine Equestre Pontificio di San Gregorio Magno.


Per maggiori informazioni sulla carriera di Luigi Esposito e sulle attività di Epm Servizi, visita il blog dell'azienda.


Gianluca Ponzio: formazione e incarichi professionali in ATAC S.p.a.

0 commenti

La formazione e gli incarichi ricoperti dal manager Gianluca Ponzio nel corso della sua esperienza presso ATAC, principale società per i trasporti pubblici nella città di Roma.

Gianluca Ponzio

Il percorso formativo di Gianluca Ponzio

Gianluca Ponzio si diploma presso il liceo classico "Torquato Tasso" di Roma, al termine del quale inizia un percorso di studi in ambito umanistico, in particolare collegati al settore delle risorse umane. Si iscrive e conclude con successo il corso di Laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, proseguendo la formazione con la partecipazione a un periodo di dottorato in Metodologia della Ricerca: nel corso di questa esperienza ha l'opportunità di svolgere importanti esperienze in prestigiosi atenei europei, in particolare nelle città di Londra e Parigi. Lungo il proprio percorso professionale continua a investire nella formazione, spostando la propria attenzione su tematiche legate all'economia internazionale e al management d'impresa, con particolare interesse nei confronti dell'ambito giuridico e normativo. In questo contesto ha potuto approfondire il funzionamento delle strategie economiche e finanziarie che vengono applicate all'interno delle aziende.

L'esperienza maturata da Gianluca Ponzio all'interno di ATAC

La collaborazione di Gianluca Ponzio con la principale società di trasporti presente nella città di Roma, ATAC, ha inizio nel 2010 al termine di altre importanti esperienze professionali all'interno di Alitalia e Metro S.p.a. Al momento del suo ingresso in società riceve la carica di Senior Corporate Vicepresident e Responsabile delle risorse umane organizzazione e relazioni industriali. In questo periodo collabora attivamente al processo di riduzione dell'organico e della sostanziale diminuzione dei costi interni e riorganizza tutta la sezione delle risorse umane per quanto riguarda l'ambito normativo, organizzativo, procedurale. Gestisce l'analisi e la revisione della produttività anche tramite la stipula di importanti accordi sindacali. Grazie al lavoro svolto, nel 2011 riceve la nomina a Heavy Maintenance corporate Vicepresident, all'interno della Direzione Partecipazioni, dove è impegnato nella ridefinizione strategica e gestionale di OGR, società controllata da ATAC e attiva nel settore delle grandi manutenzioni dell'area metro ferroviaria.

Per maggiori informazioni riguardanti i ruoli ricoperti da Gianluca Ponzio, visita il suo profilo su Professionisti Italiani.


Franco Pecci: “Aeroporto di Genova, collegamenti low cost per Tirana”

0 commenti

Aeroporto di Genova, da fine ottobre sono partiti i nuovi collegamenti low cost per Tirana, operati da Blu-Express, la linea low cost di Blue Panorama Airlines. “Con il nuovo collegamento da Genova per Tirana – commenta Franco Pecci, presidente e fondatore di Blue Panorama Airlines – intendiamo servire la comunità albanese e gli italiani che hanno interessi inAlbania”. Il nuovo volo è operativo 2 volte a settimana nelle giornate di mercoledì e domenica, con partenza da Tirana alle ore 12:15 ed arrivo a Genova alle ore 14:10 italiane.

Franco Pecci Collegamenti low cost per Tirana

Partiti da ottobre 2014 i collegamenti diretti low cost Genova-Tirana-Genova di Blu-Express, la low cost di Blue Panorama Airlines.

Il nuovo volo è operativo 2 volte a settimana nelle giornate di mercoledì e domenica, con partenza da Tirana alle ore 12:15 ed arrivo a Genova alle ore 14:10 italiane. I voli partono da Genova alle ore 14:45 per giungere nella capitale del Paese delle Aquile alle ore 16:30 locali. La tariffa minima a tratta è di € 43,50 tutto incluso.

L’espansione delle operazioni su Tirana, avviate in concomitanza al traguardo dei 15 anni di attività del vettore, confermano la leadership di Blu-Express sullo scalo della capitale albanese da dove vengono ora servite 9 città italiane: Milano/Malpensa, Milano/Bergamo, Venezia, Verona, Bologna, Ancona, Pisa, Roma Fiumicino ed appunto Genova.

Franco Pecci – presidente e fondatore Blue Panorama Airlines

Franco Pecci – presidente e fondatore Blue Panorama Airlines

“Con il nuovo collegamento da Genova per Tirana – commenta Franco Pecci, presidente e fondatore di Blue Panorama Airlines – intendiamo servire la comunità albanese e gli italiani che hanno interessi in Albania, presenti non solo a Genova o in Liguria, ma in tutta la catchment area dello scalo genovese, sia sulla costa del Mar Ligure da Nizza fino alla Toscana, sia all’interno verso le confinanti Piemonte ed Emilia-Romagna. I risultati conseguiti sulle rotte operate da 10 mesi e le vendite già realizzate sui nuovi voli per Genova rappresentano la miglior conferma della nostra capacità di rispondere alle necessità dei passeggeri e di collaborare efficacemente con agenzie di viaggio e Tour Operators”.

“L’apertura nel nuovo collegamento Genova-Tirana da parte di Blu-Express è certamente un’ottima notizia per il territorio ligure e per le aree limitrofe. – commenta Marco Arato, presidente dell’Aeroporto di Genova – Grazie alla scelta della compagnia aerea di investire sul nostro scalo verrà mantenuto un collegamento importante sia per le aziende liguri sia per i cittadini albanesi residenti in Italia, senza dimenticare la crescente vocazione turistica del Paese, che ha da sempre un forte legame con la nostra regione. Da parte del Cristoforo Colombo ci sarà il massimo impegno affinché il collegamento venga promosso sul nostro territorio e venga conosciuto dai potenziali utenti del servizio”.

Fonte: Genova 24


GIOVANNI ALLEVI A BERGAMO @ TEATRO CREBERG… 14 APRILE 2015.. PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ALBUM “LOVE”

0 commenti

ZODIAK presenta

 

GIOVANNI ALLEVI
dal vivo con

"LOVE"

IL NUOVO ALBUM DI INEDITI DI PIANOFORTE SOLO

 

martedì 14 aprile

@ Teatro Creberg – Bergamo

 inizio ore 21.00

PREZZI BIGLIETTI

primo settore 44 euro

secondo settore 39 euro

terzo settore 34 euro

 

dove acquistarli

circuito Ticketone, Biglietteria del Creberg Teatro

o presso gli uffici di Ente Fiera Promoberg

 

Grazie alla Musica ho attraversato mille vite.

Ho potuto incontrare sguardi sognanti, ricevere sensuali abbracci,

condividere momenti di esistenza che sono rimasti

impressi sulla mia pelle.

E' difficile descrivere a parole cosa ho vissuto.

Sono stato angelo e demone, vulnerabile e sfacciato,

repellente e bellissimo.

Ho intravisto dee nascoste in corpi umani,

bambini che non volevano più smettere di giocare,

persone capaci di intuizioni mistiche, altre in grado

di cambiare il corso della Storia solo con un sorriso.

Ho ascoltato pianti di donne impazzite, discorsi

appassionati di giovani sognatori e di scienziati

incompresi; da ognuno di loro ho ricevuto una Scintilla!

Soltanto allora, ho appoggiato le dita sul Pianoforte,

per raccontare a modo mio i mondi che avevo visitato,

e catturare quella che per me e' la vera essenza

della Musica: l'Amore.

In tutte le sue forme,

nessuna esclusa,

senza giudicare.

 

Giovanni Allevi


A quattro anni dal Disco di Platino Alien e dopo l’esperienza sinfonica dell’album Sunrise, contenente il Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore, Giovanni Allevi torna al pianoforte solo con un nuovo progetto e un titolo che è una vera e propria affermazione d’amore nei confronti dell’esistenza: “LOVE”, un viaggio nell’anima per tornare ad amare il mondo.

 

Anticipato dai singoli My family e Loving You, il nono album di studio dell’artista, in uscita il prossimo 20 gennaio su etichetta Bizart/Sony Music, è l’ultima tappa di un percorso di crescita artistica e umana del compositore, pianista e direttore d’orchestra, che ha già ottenuto numerosi riconoscimenti nella sua ventennale carriera.

 

Registrato al SAE Institute di Milano, polo universitario all’avanguardia per la produzione audio-video in Europa, l’album rappresenta uno stato dell’arte per la registrazione del pianoforte, grazie ad un bilanciamento di massimo equilibrio tra la componente dell’acustica della stanza, la preparazione del pianoforte e la studiata dislocazione dello stesso ai fini di una ripresa microfonica naturale. “Un suono morbido eppure potente, mai aspro e con una ricca estensione in bassa frequenza, per un'esperienza d'ascolto estremamente appagante" – afferma Ian Jones, ingegnere del suono agli Abbey Road Studios di Londra, dove è stato masterizzato il disco.

 

 

LOVE contiene tredici tracce, tredici pagine di un diario musicale autentico, sincero e fortemente emotivo, che raccontano l’amore nelle sue molteplici forme. Ed ecco l’amore romantico in Loving you, quello quotidiano in Come with me, quello fisico in Lovers, l'amore struggente in Asian Eyes, quello sublime in Amor sacro, quello per le persone più care in My family e La stanza dei giochi, l’estasi d’amore di Yuzen, l’amore per le cose semplici di Sweetie pie, e per quelle apparentemente più complicate in It doesn’t work, quello per sé – che è anche il più difficile – de L’Albatros (ispirato alla poesia di Baudelaire) e per i lati più complessi della propria personalità, The other side of me, fino ad arrivare al cosmico desiderio di libertà di Asteroid 111561 (dal nome dell’asteroide che la NASA ha recentemente dedicato al compositore).

 

Ma "LOVE" è anche e soprattutto una dichiarazione d'amore per il suo pubblico che da oltre venti anni lo segue con costante affetto. Anche per questo, per la prima volta nella sua carriera, Allevi nella fase finale della lavorazione dell'album ha voluto con sé anche i suoi fan, invitandoli ad entrare in studio di registrazione e rendendoli partecipi così in prima persona della musica che stava nascendo.

L'album avrà una doppia versione, in cd e in vinile, già disponibili su IBS, Amazon, Feltrinelli e Mondadori e su tutte le piattaforme digitali.

Dopo l’uscita del disco, Giovanni Allevi tornerà ad esibirsi nuovamente dal vivo con il suo pianoforte e proporrà le nuove composizioni di "LOVE" in anteprima mondiale il prossimo 27 febbraio alla Cadogan Hall di LONDRA, ad apertura di un fitto tour europeo che approderà in Italia il 27 marzo a Roma, per poi proseguire nella penisola fino alla fine di aprile 2015.

 

IL NUOVO DISCO RACCONTATO DA GIOVANNI ALLEVI

http://www.lunatik-ftp.it/dati/NoteCompositoreAllevi.pdf

BIOGRAFIA

http://www.lunatik-ftp.it/dati/BioAllevi.pdf

 

 

Visit the artist's websites: www.giovanniallevi.comwww.facebook.com/giovanniallevi – twitter.com/giovanniallevi – www.youtube.com/alleviofficial  – www.gplus.to/GiovanniAlleviwww.alleviani.com

 

UFFICIO STAMPA LUNATIK PER ZODIAK SRL _ www.lunatik.it

 


IL NUOVO DISCO DI STEFANO MASINI

0 commenti

Stefano Masini presenta il nuovo album "Dove non c'è nessuno"

"Dove non c'è nessuno" è un disco d'esordio sorprendente, dove la canzone d'autore incontra nuove sonorità, il tutto condito da una rara sensibilità letteraria e poetica, diversi registri percorrono le tredici canzoni, scritte e interpretate da Stefano Masini.

Stefano Masini, nato in Svizzera ma vive da sempre in provincia di Treviso, Laureato in Lettere Moderne, giornalista, è stato per diversi anni cronista televisivo, in gioventù ha suonato in vari gruppi e da allora compone canzoni, finalmente raccolte in questo album dove sono riarrangiate, insieme a brani di nuova composizione. Ha realizzato numerosi video, in particolare per la scuola e per brani musicali del cantautore Alberto Cantone (dei suoi album "C'era un sogno per cappello" del 2008 e "Il viandante" del 2014).

Nel 2013 ha pubblicato il suo primo romanzo "le scarpe dell'allenatore", un giallo ambientato nel mondo del calcio locale, che ha frequentato con passione.

C'è quello più prettamente autoriale in "Tanti anni dopo" e nel romanticismo ai tempi del low cost in "le tue rose" o restando in alta quota, nel "peso dell'acqua", la confessione di un alpinista in mezzo ai ghiacci.

Di confessioni ce ne sono diverse, già nel titolo in "confessioni di sk" (serial killer o santa Klaus?) tra i brani più scuri, come "la peste", rilettura attualizzata di Camus o il trascinante rock d'annata di "Sul treno per Belgrado", tra psicoanalisi e Trieste.

Il disco viene da nordest e la mitteleuropa si sente anche nella ballata "Ora che vivo a Praga", che cita il Kafka di Murakami, c'è la straziante confessione di una madre in "La luce del tramonto" o quella disincantata di "amori che finiscono" e c'è la denuncia, surreale ma molto reale, in "l'ultimo giorno dell'anno" che parla del G8 di Genova senza nominarlo mai, c'è in "notte di guerra", la confessione "al rallentatore" di due combattenti su opposti fronti.

Trova posto anche la chiave comica, con il paradossale "cugino che vive a Londra" e con l'auroironica "cinquanta" ("troppo vecchi per esser giovani, ma non ancora anziani…") composta a  quattro mani con Alberto Cantone, pilastro della "scuola trevigiana" della canzone d'autore (innumerevoli collaborazioni nel panorama cantautoriale italiano), produttore artistico dell'album  insieme al chitarrista Michele Palmieri che, in due anni di intenso lavoro, ci ha messo tutta la sua poliedrica anima rock, una dozzina le collaborazioni dei musicisti, a cominciare da quelli che furono la base ritmica e gli archi degli Aut, sofisticata band "made in Treviso", che finì nel mirino di un certo Andrea Chimenti.

ASCOLTA L'ALBUMhttp://www.latlantide.it/collaborazioni/stefano_masini-dove_non_ce_nessuno.html


Pagina 4 di 117« Inizio...«23456»...Fine »