segui LMN:     

I vestiti per bimbi migliori per lui e per lei

0 commenti

Nel mondo dell’abbigliamento oggi è molto diffuso acquistare dei vestiti per i bimbi, infatti questo tipo di abbigliamento è molto richiesto e possiamo comprare le migliori marche a poco prezzo contando su un’ottima qualità. Un neonato deve essere coccolato, bisogna farlo sentire come se fosse la cosa più importante di questo mondo e quindi bisogna prendersene cura nel migliore dei modi. Esistono numerosi tipi di capi firmati che possiamo acquistare, ognuno per una precisa stagione e per non farlo star male e ora andiamo a vedere quali vestiti possiamo acquistare.

 

 

                                      Quali Vestiti per Bimbi Comprare

Tra i tanti capi che possiamo comprare esistono sicuramente le tutine. Esse devono contenere del cotone morbido e non delle fibre sintetiche perché possono essere pericolose per la sudorazione del piccolo che può creare un’irritazione pericolosa. Molte di queste tutine devono tenere al caldo il nostro neonato ma ovviamente non in modo eccessivo, inoltre esistono numerosi pigiamini che devono essere fatti di piuma per tenerlo al caldo e comodo in ogni occasione. Molto diffusi sono anche i cappellini che possono essere usati sia d’estate che d’inverno per proteggere il bambino dal sole o dal freddo pungente. Le scarpette che possiamo comprare devono essere molto comode per non rischiare di deformare la pianta del piede, infatti la punta non deve essere troppo lunga e neanche troppo larga e inoltre non devono esserci differenze importanti tra tacco e punta per non compromettere la sua camminata.  Infine i cappottini devono sempre tenerlo al caldo e mai provocargli una eccessiva sudorazione per non avere delle gravi conseguenze. Quindi esistono numerosi vestiti delle migliori marche per neonati che possiamo comprare per nostro figlio e che ci permettono di vestirlo alla moda e in modo molto semplice. L’importante è non fare in modo che la moda prenda il sopravvento e pensare esclusivamente ad essa, se no si commette l’errore di mettere da parte l’efficienza.

 

            

                       Vestiti per Bimbi Invernali ed Estivi

 

Come detto sopra sono tantissimi i vestiti per bimbi che possiamo acquistare ma tuttavia dobbiamo capire, a seconda della stagione, quale è quello migliore per nostro figlio. In inverno sicuramente possiamo optare per dei cappellini di lana lavorata molto finemente in modo da non creargli irritazioni oppure per giacchetti imbottiti di piuma per non farlo sudare troppo. Però possiamo scegliere delle tute leggermente imbottite che servono  a far stare bene sempre nostro figlio insieme a dei calzini in  grado di coprire una delle parti più sensibili al freddo del nostro corpo. Per quanto riguarda la collezione estiva avremo sicuramente delle canottierine che non devono essere in fibra sintetica per non favorire una sudorazione eccessiva, i body devono essere leggeri ma non troppo ed i cappellini acquistabili all’outlet devono coprire bene dal sole caldissimo d’estate per non provocare bruciature sulla testolina di nostro figlio. Abbiamo anche dei costumini delle marche migliori usate dai grandi nuotatori acquistabili  ad un prezzo davvero basso soprattutto se si pensa alla qualità che ci viene offerta. Acquistare i migliori vestiti per bimbi è quindi fondamentale se si vuole tenere sempre  al caldo nostro figlio e non fargli mancare nulla.


In-Site entra a far parte di Open Hub Med

0 commenti

In-Site, società di ingegneria integrata specializzata nella progettazione e realizzazione di infrastrutture complesse, annuncia il suo ingresso nel consorzio Open Hub Med.

Nato per offrire agli operatori di telecomunicazioni internazionali un modello multi-stakeholder per lo scambio del traffico internet nel bacino del mediterraneo, Open Hub Med è composto, oltre che da In-Site, da altre dieci società specializzate nel mondo delle telecomunicazioni: Eolo, Equinix, Fastweb, Interoute, Italtel, MIX, Retelit, SUPERNAP Italia, VueTel  e XMED. In-Site entra nel consorzio con una partecipazione al capitale sociale di Open Hub Med del 4,76%, e porta in dote expertise decisamente significative.

Non è la prima occasione in cui In-Site e Open Hub Med collaborano insieme. Negli scorsi mesi, infatti, In-Site è stata scelta dal consorzio per la progettazione del Data Center che ha sede a Carini (Palermo) e che costituisce il primo polo tecnologico neutrale aperto a tutti gli operatori presenti nel Mediterraneo. Due, i principali punti di forza della progettazione del Data Center. Innanzitutto, la necessità di pensare e una struttura che fosse scalabile nel tempo e modificabile per fasi successive. In secondo luogo, la volontà di realizzare un polo caratterizzato dal criterio di massimo risparmio energetico.

Il Data Center di Carini, ospitato nell’area di ricerca di Italtel in Sicilia, rappresenta oggi il primo hub tecnologico neutrale e indipendente nel sud Italia, e offre condizioni di affidabilità e sicurezza secondo i più alti standard conosciuti oggi. Grazie all’esperienza acquisita con gli anni, In-Site è riuscita ad aggiudicarsi il bando di gara, vincendo la competizione di grandi realtà europee del settore.

Fondata a Milano nel 2006 da Pietro Matteo Foglio, In-Site ha come core business oggi proprio la progettazione integrata di data center, settore nel quale l’azienda ha sviluppato una profonda expertise, gestendo nel corso degli anni l’intero processo realizzativo di queste complesse infrastrutture e rivestendo spesso anche il ruolo di General Contractor.

Valeria Rossi, presidente di Open Hub Med, ha commentato: “Siamo felici dell’ingresso in Open Hub Med di In-Site, perché porta all’interno del consorzio una prospettiva diversa, originale. Avere una realtà come In-Site tra i propri partner, inoltre, dimostra come l’attenzione di Open Hub Med nei confronti del mondo Data Center sia molto elevata: l’obiettivo, del resto, è quello di offrire agli operatori delle telecomunicazioni di tutto il mondo un polo tecnologicamente sempre più all’avanguardia e attento al concetto di risparmio energetico”.

 

Pietro Matteo Foglio, CEO & Founder di In-Site, ha affermato: “Siamo orgogliosi e onorati di entrare a far parte del consorzio Open Hub Med, il progetto è ambizioso e moderno. Open Hub Med rappresenta un motivo di orgoglio nazionale e noi vogliamo mettere a disposizione tutto il nostro know-how nella progettazione integrata di infrastrutture a grande valenza tecnologica, con l’obiettivo di portare un valore aggiunto all’interno del consorzio – non solo per la progettazione del polo tecnologico di Carini, ma anche per la crescita del progetto nel suo complesso”.


Come scegliere un corredino per neonato invernale ed estivo

0 commenti

Scegliere il giusto corredino per neonato è molto importante perché ci permette ci tenere al caldo o meno nostro figlio in ogni occasione. Esistono tante marche che vendono molti vestitini a prezzi davvero vantaggiosi e oggi nel mondo dell’abbigliamento la vendita di vestiti per neonati è ai primi posti.

 

Come scegliere un Corredino per Neonato?

Ad oggi scegliere un corredino per nostro figlio è abbastanza semplice perché sappiamo perfettamente di cosa ha bisogno per resistere al freddo, al caldo o semplicemente per stare tranquillamente a casa.  Infatti innanzitutto sarà importante scegliere il materiale con cui il vestito è fatto. Evitare le fibre sintetiche è sicuramente la prima cosa da fare, bisogna assicurarsi che il corredino sia riempito di cotone morbido in modo da evitare un’eccessiva sudorazione o delle possibili irritazioni cutanee. Se si tratta di un corredino per la notte allora dovrà essere fatto di piume al suo interno  e assicurarsi che la marca che si è scelta non calzi troppo grande se no sarà estremamente scomodo per il neonato.      Inoltre il corredino che scegliamo non deve presentare strane rientranze vicino alla testa se no si rischia di far male al bambino; diverse delle migliori marche comunque vendono dei corredini perfetti che possiamo comprare per nostro figlio.

 

 

Corredini Estivi e Corredini Invernali

Scegliendo il vestito per il nostro neonato dobbiamo tener  conto della stagione in cui ci troviamo e del clima che c’è. Come per tutti i vestiti dovremo scegliere quello giusto sia che ci troviamo in estate sia che invece che siamo avvolti dal gelo invernale.

Per quanto riguarda il vestiario invernale sicuramente dovremo vestire il neonato a strati cercando di evitare un unico capo pesante; perciò il corredino dovrà essere né troppo pesante né troppo leggero e l’uso di cappellini è da limitare perchè in inverno per proteggerli dal freddo sono utili le cuffie in lana più adatte alla testina delicata e spesso priva di capelli. Quando il bimbo dorme è opportuno vestirlo con un corredino che tenga caldo ma che non lo faccia sudare in modo eccessivo se no rischiamo di turbare il suo benessere e il suo riposo. Infine quando lo portiamo a fare una passeggiata basta un corredino imbottito per farlo stare al caldo e non fargli sentire freddo.

In estate, quando le giornate sono molte calde, va benissimo lasciarlo con un corredino molto leggero in modo da non fargli sentire tanto caldo e possibilmente il vestitino deve essere in  cotone, lino o seta e le fibre sintetiche vanno evitate per non rischiare un’eccessiva sudorazione del bambino. Un cappellino deve essere sempre portato in modo da proteggerlo dal sole nelle giornate più calde.

Tanti corredini firmati delle migliori marche sono disponibili a buoni prezzi sia per la stagione estiva che per quella invernale; esistono particolari sconti che permettono l’acquisto di più capi in una volta sola. Se ad esempio compriamo una tutina imbottita invernale potrà essere incluso nell’acquisto anche un paio di guanti per proteggerlo dal freddo, se compriamo invece un body estivo possiamo ricevere un cappellino contro il sole.


Completini per Bambini Adatti anche alle Occasioni Speciali

0 commenti

Si avvicinano le feste, e come ogni anno in questo periodo corriamo alla ricerca dell’abbigliamento perfetto per i nostri bambini. Completini eleganti ma allo stesso comodi e confortevoli, per passare una giornata in famiglia. Se sei alla ricerca dell’abbigliamento baby, in rete potrai trovare tantissime soluzioni.

Il Natale è alle porte…

Cercare l’abbigliamento da neonati adatto a grandi cerimonie è molto complicato e stressante. Girovagare senza meta tra i vari negozi del centro città o del centro commerciale può essere divertente se riusciamo a trovare ciò che ci soddisfa. Ma inizia a diventare molto pensante se non troviamo la soluzione perfetta per noi e i nostri figli. Ogni genitore spera di riuscire ad acquistare un prodotto di stile ma simpatico ad un prezzo abbastanza abbordabile. Una valida alternativa ai negozi sono i negozi online. Grazie ad essi avrete la possibilità di acquistare direttamente da casa vostra i prodotti perfetti per i vostri bambini. Grazie agli shop online la gamma di prodotti è molto elevata e avrete la possibilità di scegliere i prodotti con più facilità. Inoltre in rete la possibilità di sconti e promozioni è maggiore anche al di fuori del periodo di sconti.

Scegliere l’abbigliamento invernale per i tuoi bambini

Il natale è ormai alle porte, ma non temete, c’è ancora tempo per trovare la soluzione perfetta per il vostro bambino. Abbigliamento invernale baby deve essere caldo, comodo ed elegante allo stesso tempo. Per questo è molto importante scegliere tessuti in cotone traspirante ed evitare jeans o altri prodotti meno confortevoli per un neonato. Per quanto riguarda i completini, potrete optare per tutine o completi separati con magliettina e pantaloncini. La scelta varierà in base a ciò che preferite e ciò che ritenete più comodo per cambiare il vostro bimbo. Le tutine durante il giorno di natale potrebbero essere scomode in quanto nel caso il bambino si sporcasse, sarete obbligati a cambiarlo da cima a fondo. Dunque una soluzione potrebbero essere completini a tema natalizi molto simpatici. Con renne o babbo natale in rilievo, oppure semplici vestini di colore rosso o bianco.  per arricchire il suo abbigliamento potrete scegliere delle calzine e scarpine simpatiche e colorate. I bambini soffrono molto freddo ai piedi, dunque delle scarpine in lana con pompon potrebbero essere perfette. Pure con il berrettino potrete sbizzarrirvi, berretti con orecchie da gattino o con renne disegnate. I bavaglini non possono mancare nella vostra borsa, dunque potrete scegliere dei bavaglini colorati e alternativi. Per il cappottino avrete l’imbarazzo della scelta, cappotti a tuta o cappotti normali, con chiusura laterale o anteriore, la scelta è davvero molta.

Dunque non vi rimane che andare alla ricerca del prodotto adatto alle vostre esigenze, qualsiasi sarà il prodotto che sceglierete sarà in grado valorizzare le caratteristiche del vostro bambino. Per ora non mi rimane che augurarvi buone feste e buona scelta!


Bomboniere da Battesimo: Tutte le Idee Originali

0 commenti

Il battesimo del tuo bimbo è ormai alle porte, ed è ora di iniziare con i preparativi: pranzo, invitati, cerimonia e bomboniere. Se sei alla ricerca della bomboniera perfetta per il suo giorno, non temere, in commercio ce ne sono di tantissimi tipi già confezionati e altrettanti da confezionare. Dunque se sei alla ricerca di bomboniere per il battesimo originali, questo articolo fa per te! Di seguito ti riporterò qualche idea originale per la tua bomboniera.

Bomboniere fai da te

Se siete creative, e amate la manualità, le bomboniere fai da te potrebbero essere la soluzione adatta alla vostra bomboniera. Grazie alle bomboniere fai da te potrai dar sfogo alla tua creatività e dar vita ad un prodotto veramente unico e originale. Ma voglio darvi qualche spunto in più. Se amate il cucito in generale potrete pensare di creare semplici sacchettini porta confetti, potrete crearli dall’aspetto più o meno grezzo, da dei sacchettini in iuta decorati ai sacchettini in seta, passando per i pannolenci. Per completarli dovrete scegliere il nastrino e i confetti perfetti per essi. Un altro metodo per creare una bomboniera fai da te è il fimo! Se amate la creatività potrete creare piccoli soprammobili o piccole scatoline in fimo. Il risultato sarà strepitoso, e nella vostra “opera” potrete incidervi il nome del festeggiato/a e la data del battesimo. Un’ alternativa al fimo è la pasta di pane, anche con essa potrete creare ciò che preferite!

La confettata per tutti gli invitati

Un’ alternativa alle classiche bomboniere con sacchettino/scatolina, confetti, nastrino, e bigliettino potrebbero essere le confettate. Le confettate sono grandi tavoli allestiti in cui tutti gli invitati potranno degustare varie tipologie di confetti. I confetti potranno essere di un unico colore, con tutte le sfumature di un colore o con un mix di colori. I gusti li potrete scegliere in base alle vostre preferenze oppure in base alla stagione in cui vi trovate. Se vi trovate in estate potrete optare per confetti alla frutta, in autunno ai cocktail e così via. A tutti gli invitati potrete lasciare un semplice pensierino che potrà essere più o meno inerente al battesimo, potrà essere fai da te, ecologico, solidale oppure un semplice soprammobile. Grazie alla confettata potrete godere di un’idea originale, eliminare lo stress da composizione delle bomboniere e godervi tutti gli altri preparativi.

Le bomboniere solidali originali

Tra le alternative plausibili è presente la bomboniera solidale, bomboniera in grado di sostenere i progetti delle varie onlus. La varietà delle bomboniere solidali non manca, ogni associazione avrà bomboniere diverse in base ai progetti che tratta. Vi sono associazioni che operano a livello nazionale all’interno delle quali potrete trovare le bomboniere o gli elementi abbastanza classici. Mentre vi sono quelle che operano a livello internazionale che offrono una grande gamma di prodotti provenienti da paesi in via di sviluppo. Grazie a queste bomboniere sarete in grado di donare nuovi sorrisi e nuove speranze a tutti coloro che sono meno fortunati di noi.

Dopo avervi dato qualche spunto, non mi resta che farvi i migliori auguri e un grande in bocca al lupo per la scelta della bomboniera.


i DHAMM in concerto per i terremotati della regione MARCHE con i BIG mondiali. BIGLIETTI A RUBA!

0 commenti

Sent'Elpidio a Mare (Fermo), 24 settembre 2016 –

I DHAMM in prima linea a soccorso delle popolazioni terremotate insieme ai big mondiali quali Gipsy King, Kid Creole & The Coconuts, Lou Bega, Imagination, Veronica Vitale, Boney M, Ex Simple Mind, Peter Cincotti, Moreno, Tony Cicco Formula 3, Kenny Ray, Francesco Baccini, Andrea Mingardi, Kelly Joyce, Gianni Fiorellino, Lighea, 4 ragazzi di «Amici» (Raft, Floriana Poma, Cassandra De Rosa, Giuseppe Salsetta), Dhamm, Ethan Lara (vincitore Castrocaro 2016), Gazebo, Stefano Borgia, Anonimo Italiano. Questo il cast per il mega concertone del 1 Ottobre 2016 tappa special del Remember FESTIVALBAR un MATTONE SOCIALE PER ARQUATA che si terra' allo stadio MONTEVIDONI di S.ELPIDIO A MARE (FM) che sara' ripreso in diretta tv dal canale TV MODA di SKY e trasmesso in differita sulle reti MEDIASET, RETE 4 e LA 5. Atteso il pubblico delle grandi occasioni, e infatti i biglietti sembrano gia' andare a ruba. I DHAMM proseguono dunque il loro live tour estivo e sara' un'ulteriore momento per abbracciare i loro sostenitori. Promotrice dell'evento mediatico e' l'Insonnia Agency del manager Nicola Convertino anche lui sempre in prima linea per aiutare chi ne ha bisogno. Intanto il leader dei DHAMM, Andrea Lybra, annuncia nell'occasione l'uscita nei prossimi mesi del nuovo CD della rock band che conterra' due nuovi inediti.


Pagina 1 di 1012345»...Fine »