segui LMN:     

Gruppo Hera: acqua, obiettivo trasparenza

0 commenti

Oltre 35mila chilometri di reti acquedottistiche a servizio di 3,6 milioni di cittadini, più di 300 milioni di metri cubi di acqua erogati e oltre 410 milioni di metri cubi depurati nel 2016, di cui più di 79 milioni nel Bolognese, qualità dell’acqua erogata garantita da oltre 300mila analisi all’anno; un impegno che si rinnova quotidianamente, dialogando con i clienti.

Un impegno quotidiano che porta a servire, per tutto il ciclo idrico, oltre 3,6 milioni di cittadini attraverso una rete acquedottistica lunga complessivamente 35mila Km (pari a circa un’andata e ritorno tra Italia e Nuova Zelanda), ad aver erogato, solo nel 2016, più di 300 milioni di metri cubi d’acqua, la cui qualità è garantita da un numero di analisi annuali che supera i 300mila test, e ad averne depurati oltre 410 milioni di metri cubi, di cui oltre 79 milioni nella provincia di Bologna; è questo il ‘biglietto da visita’ del Gruppo Hera, al secondo posto a livello nazionale per quanto riguarda il servizio idrico.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, la Multiutility rinnova il proposito di una gestione efficace, sicura e soprattutto trasparente, proprio come l’acqua.

Trasparenza che si riflette nei numerosi strumenti semplici, davvero “a portata di mano”, messi a disposizione dei clienti per garantire la possibilità di dialogo e di confronto.

Un esempio è il report ‘In buone acque’, che Hera pubblica annualmente per rendicontare la qualità dell’acqua erogata. Il documento è disponibile online, nel canale del sito del Gruppo interamente dedicato al servizio, all’indirizzo www.gruppohera.it/acqua.

 

Pensata per i clienti è anche l’app gratuita l’Acquologo che permette loro di svolgere diverse funzioni: inviare dallo smartphone la lettura del proprio contatore idrico, essere avvisati tempestivamente in caso di momentanea interruzione dell’erogazione dell’acqua in seguito a lavori programmati, segnalare, in alcuni territori, una perdita d’acqua in strada, trovare la sorgente urbana più vicina e, anche attraverso questo strumento, conoscere i valori medi della qualità dell’acqua che esce dal rubinetto della propria casa.

A questa funzione se ne aggiungono altre, in particolare quella in grado di valutare il risparmio economico generato dal consumo di acqua del rubinetto invece di quella in bottiglia. Per saperlo, basta inserire nella sezione “Quanto risparmi” il numero di litri di acqua bevuti alla settimana e selezionare la marca solitamente acquistata. A fare una stima del risparmio provvede l’Acquologo. L’applicazione offre pure la possibilità di contattare gli esperti di Hera con domande e richieste sulla qualità dell’acqua, e di leggere le risposte alle domande più frequenti. Il sistema è infatti sincronizzato alle informazioni presenti sul sito web del Gruppo. Per consentire a l’Acquologo di caricare tutti i contenuti del database centrale è sufficiente aggiornare periodicamente l’app, scaricabile dagli store.

Per ulteriori informazioni sull’acquologo: www.acquologo.it

 

Anche le bollette dell’acqua emesse da Hera riportano, sul retro, la “carta d’identità” della qualità dell’acqua, con 19 parametri chimici (ad esempio calcio, durezza, magnesio o sodio) confrontati con i limiti di legge. La “carta d’identità’ è personalizzata per ognuno dei 237 comuni in cui il Gruppo Hera gestisce il servizio di acquedotto ed è ulteriore garanzia rispetto alla qualità dell’acqua.

 

Con l’obiettivo di rendere sempre più semplice il dialogo con i clienti, Hera ha anche attivato il servizio di avviso gratuito con sms in caso di interruzione programmata del servizio idrico.

In caso di interruzioni del servizio idrico dovute a lavori programmati, i clienti che ne abbiano fatto richiesta sono raggiunti con un messaggio direttamente sul loro telefono portatile e avvisati del temporaneo disservizio.

 

Chi vuole comunicare il proprio numero per attivare il servizio sms può farlo accedendo dal sito www.gruppohera.it alla pagina web relativa agli estremi del proprio contratto (Sportello Her@ on-line) oppure alla pagina del proprio Comune nell’area clienti del sito http://www.gruppohera.it/clienti/casa/.


Oltre il Paesaggio – Evento FAI a Villa dei Vescovi di Luvigliano

0 commenti

 

Il 6 e il 7 maggio Villa Vescovi a Luvigliano, Padova, ospiterà la prima edizione di “Oltre il Paesaggio”, una manifestazione culturale dedicata alla scoperta e alla cura del bel paesaggio italiano. Monumento nazionale, dal 2005 la Villa – di proprietà del Fai ( Fondo Ambiente Italiano) – è infatti avvolta in un morbido paesaggio che ci svela la sua vibrante anima verde. Due giorni declinati al tema del paesaggio che si snodano in molteplici attività, pensate per intrattenere un pubblico vasto e diversificato: dalle conferenze ai workshop, dalle degustazioni alle passeggiate condotte dalle guide naturalistiche. Molti i nomi celebri che confluiranno a Villa dei Vescovi: dall'architetto Domenico Luciani della Fondazione Benetton alla celebre paesaggista Chiara Vendramin. E ancora: l'Aiapp, Associazione Italiana Architettura del Paesaggio, il mattatore del mondo caseario Alberto Marcomini con la sua proposta di degustazione di prodotti del territorio e il Gruppo Giardino Storico Università di Padova guidato da Antonella Pietrogrande e la presentazione del libro di ricette con erbe e fiori di Annalisa Massaria, della Fattoria delle erbe.

Un'occasione per trascorrere il proprio tempo all'aria aperta, una full immersion green decisamente ossigenante. A corollario degli eventi culturali una mostra mercato a cura di Silvana Bicego e Paola Viaro che farà sfilare sul green carpet della Villa la nobiltà dell'alto artigianato italiano. Sul prato, sulle terrazze e in Villa avremo l'artigianato di eccellenza, l'enogastronomia e il fiore all'occhiello del vivaismo. La selezione degli espositori dell'area dedicata al verde sarà infatti a cura di Pier Luigi Priola, tra i leader del vivaismo italiano.

Molti i momenti conviviali: dal concerto per archi dei Giovani del Conservatorio Pollini agli acquerellisti dell'Associazione Momart che dipingeranno en plain air, dal brunch con le erbette del prato all'aperitivo fiorito. A fare da cornice alla manifestazione, l'esposizione di Land Art organizzata dall'Associazione “Erba Matta” nel parco della Villa e che ci farà godere del magico connubio tra paesaggio e arte.

 

Orari: sabato 6 maggio dalle 11.00 alle 19.30; domenica 7 maggio dalle 10.00 alle 19.30


La plastica giusta per i prodotti alimentari

0 commenti

La plastica non è tutta uguale: per i prodotti alimentari diverse leggi nazionali ed europee hanno stabilito dei canoni di conformità che le aziende produttrici devono rispettare.

 

Se lavori nel settore chimico o alimentare, avrai sicuramente avuto necessità, per svolgere correttamente il tuo lavoro di una grande quantità di contenitori industriali in plastica. Questi infatti risolvono le difficoltà logistiche nelle imprese, aiutando nelle operazioni di stoccaggio, di movimentazione, di deposito e smaltimento della materia prima o dei prodotti già lavorati, oltre che dei rifiuti.

I contenitori in plastica devono rispondere a numerosi requisiti stabiliti per legge, specialmente se destinati a contenere generi alimentari, e perciò devono essere fabbricati seguendo criteri che seguono le normative vigenti.

Per salvaguardare l’integrità dei tuoi prodotti che necessitano di un imballaggio e un confezionamento con materiali plastici, dovresti affidarti solo ad aziende italiane che hanno scelto di rispettare strettamente la legge e che al contempo possano garantirti quindi il rispetto dell’ambiente e della salute dei tuoi dipendenti e clienti finali.

Casone S.p.a. ad esempio, con sede a Noceto, in provincia di Parma, lavora in regime GMP (Good Manufacturing Practises), sulla base del Regolamento europeo 2023/2006, che concerne le buone pratiche di fabbricazione dei materiali destinati a venire in contatto con generi alimentari.

Casone ha avviato nel 2006, in collaborazione con l’Istituto Italiano Imballaggio, un progetto di adeguamento e di sviluppo delle proprie strutture produttive, volto a soddisfare tutti i requisiti di legge in materia di sicurezza alimentare.

Nell’impianto produttivo di Casone si usa solamente polipropilene idoneo al contatto con gli alimenti; tutti i dipendenti seguono alla lettera il manuale GMP, valutando e gestendo i rischi per la sicurezza alimentare. Casone S.p.a. fornisce dichiarazioni di conformità alimentare e test di migrazione del prodotto, ed è dotata di un sistema di rintracciabilità, come stabilito dal regolamento europeo 1935/2004.

Se stai quindi cercando aziende che si occupano di produzione e vendita di contenitori in plastica, puoi sicuramente affidarti a Casone S.p.a.

 

 

Per maggiori info: www.casone.it


La miglior idropulitrice è sul web!

0 commenti

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:”";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Come trovare la migliore idropulitrice? Sicuramente online. È proprio qui che si trovano le offerte migliori e tante opportunità. La scelta di una idropulitrice può avvenire in base ad alcune caratteristiche, tra queste le dimensioni, il peso, il design, la potenza, le varie funzionalità, la capienza del serbatoio. Tutte queste funzioni vanno esaminate solo dopo aver compreso bene di cosa di necessita. Sulla base delle proprie esigenze è possibile capire quale sia il modello più adatto a voi. La scelta richiede tempo e confronti, meglio non avere fretta per trovare il modello migliore. La miglior idropulitrice, infatti, è quella che più si adatta alle vostre esigenze. A volte può capitare di riscontrare problematiche con l’uso del prodotto; per questo è importante scegliere a priori un modello piuttosto valido e sicuro. In questo potete farvi aiutare da esperti o da persone che utilizzano il prodotto da tempo. Sul web si possono trovare molte recensioni e pareri di chi ha esperienza e può consigliarvi. A volte può capitare che la idropulitrice non parta o che perda acqua o che si blocchi. In questi casi è utile chiedere anche informazioni alla ditta produttrice.


I motivi per istallare una lampada da giardino

0 commenti

L’illuminazione è un requisito fondamentale per il giardino di una villetta o sul retro. Lo spazio nel quale viene trascorso del tempo deve avere il miglior contesto possibile perché solitamente è un luogo abitato sia dagli animali domestici sia dalle persone. Il cane che vive fuori non può rimanere al buio e sul mercato esistono un grande numero di impianti di illuminazione da applicare.

La luce è importante perché ha un effetto sulle persone che vivono nella casa e potrebbe rendere una angolo più spento o più acceso. In più le diversità che si possono incontrare nella grande scelta possono dar vita a strade e visioni differenti. Un buon ambiente offre sensazioni positive e molte di queste possono influire sulla quotidianità delle persone. Entrare in una sala d’aspetto o in un parco che ha delle luci scelte con cura potrebbe essere quello di cui ha bisogno una persona. Un contesto elegante e curato è segno che chi se ne prende cura è una persona attenta ai dettagli e ai particolari. I particolari fanno la differenza dando maggiore intensità a un oggetto o a uno spazio. È questo che fanno gli artisti, dotano di una personalità qualcosa che altrimenti rimarrebbe immobile.

Quali Luci scegliere

Le luci e lampade da giardino che possono essere istallate devono essere di differenti tipi e colori. È bene essere informati su quelle che sono le caratteristiche prima di acquistarne una. Ecco una lista delle tipologie di luci frequentemente utilizzate:

·         Lampade ad incandescenza alogene

·         Lampade fluorescenti

·         Lampade fluorescenti tubolari e compatti

·         Led

·         Lampade alogene o a risparmio energia.

Oltre alle lampade devono essere presi in considerazione gli stili di arredamento. Per realizzarlo potrebbe servire del tempo e per questo motivo è necessaria un’attenta scelta per portarla a termine. Gli stili di arredo per giardini possono essere riassunti in quanto segue:

·         Giardino Zen: l’oriente può essere una buona alternativa da portare nel giardino, da tempo sinonimo di pace e tranquillità può essere la soluzione ideale.

·         Giardino naturale: la vegetazione tipica di una zona potrebbe essere il rimedio per il giardino. L’utilizzo di piante locali potrebbe caratterizzarlo in modo unico.

·         Giardini moderni: viene messa l’attenzione sullo stile di arredamento come mobili, spazi, sedie e tutto quei colori eleganti e raffinati.

·         Giardini rocciosi: le rocce possono essere un’altra idea per dare maggiore valore al complesso. La loro scelta è grandissima e le possibilità di personalizzazione anche.

·         Giardini mediterranei: la fauna mediterranea è famosa per ricordare un ambiente caldo  e aspro, ricco di colori accesi come il blu del mare e sabbia della spiaggia.

Capire cosa è meglio per il proprio giardino

La scelta finale su quale disposizione deve assumere sarà dettata dai gusti e dalle preferenze personali. Nel farlo è importante ricordare le esigenze dei vicini e degli animali. Una casa in campagna potrebbe avere un angolo da dedicare al giardino scegliendo uno stile che si armonizzi con l’ambiente circostante. In più l’illuminazione diventa un requisito essenziale da soddisfare e l’istallazione di lampade e faretti potrebbero creare un suggestivo gioco di luci.


Con la motosega a scoppio il vostro giardino è al massimo!

0 commenti

1024×768

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:”";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Consente di svolgere lavori fai da te in giardino senza dover spendere tanti soldi; la motosega è uno strumento molto utile per chi vuole tenere in ordine il proprio spazio verde e sistemare piccole cose in casa.

Sono maneggevoli, pratiche e spesso silenziose e si possono riporre in qualsiasi spazio senza ingombrare troppo. La motosega a scoppio è una tipologia di prodotto alla portata di tutti che dopo poca pratica si utilizza senza particolari problematiche. Montare una motosega a scoppio è molto semplice, in questo viene in aiuto il manuale contenuto nella confezione. Per scegliere il modello più adatto è importante fare un elenco di tutti i modelli presenti sul mercato e cominciare poi a valutare le diverse funzionalità per poi arrivare ad un confronto tra la qualità e il prezzo. Una valutazione attenta sul peso, le dimensioni, la velocità della catena, il wattaggio, il design ed eventuali accessori è utile per capire come è strutturato il modello. Se vi piacciono più prodotti e non sapete quale scegliere potrà essere utile leggere recensioni e pareri di chi già usa i prodotti e fare domande specifiche. Il vantaggio di acquistare online è notevole poiché consente di valutare con calma le soluzioni e di confrontarsi meglio con chi già usufruisce del prodotto.


Pagina 1 di 15212345»...Fine »