segui LMN:     


“SPECIALE OASI MAMMA DELL’AMORE”

0 commenti
Cari amici,
dal 20 aprile 2017 alle ore 18 il fondatore di Oasi Mamma dell'Amore (Marco) sarà negli studi a RETE BRESCIA (RTB)
Canali del Digitale Terrestre 72 Lombardia (Brescia – Bergamo – Milano – Monza – Cremona – Lodi – Mantova – Piacenza – Pavia – Lecco – Como – Varese) 10 Trentino - 271 Piemonte – 199 Liguria
e parlerà a 360° della sua esperienza personale e dei 20 anni a servizio del Vangelo e dei poveri!
 
NON PERDETEVI queste 5 puntate da lui tenute dal titolo "SPECIALE OASI MAMMA DELL'AMORE"
le repliche ogni giorno sempre su RTB alle ore 7 e 11 (mattino) e ore 21…
 
Prossime puntate martedì e giovedì:
25 APRILE – Marco avrà con lui ospite in studio Roberto Bignoli (cantautore)
27 APRILE – Marco avrà con lui ospite in studio Sister Cristina (suora FSCJ indiana)
02 MAGGIO – Marco avrà con lui ospite in studio Don Gaetano (sacerdote nigeriano)
04 MAGGIO – ospite a sortresa…


Vittoria e playoff, il Futsal Terzigno fa festa

0 commenti

Ieri a Torre del Greco, con una bella vittoria per 5-4, il Futsal Terzigno si è qualificato aritmeticamente per i playoff di calcio a 5 di serie D! Prima della partita il vantaggio sui diretti avversari del Casarea era di un solo punto, ma l'importante era solo vincere senza fare ulteriori calcoli!Questa giornata è stata il coronamento di un campionato partito senza nessuna pretesa, ma che dopo un avvio zoppiccante, ha visto i ragazzi di mister Guastaferro, e del presidente Biagio Ferraro, migliorare sempre di più ,partita dopo partita, grazie anche al sostegno encomiabile della propria tifoseria, fino al raggiungimento  di un obiettivo che alla vigilia del campionato era del tutto improbabile! Ora testa ai play-off, che avranno inizio il 6 maggio!Sognare in grande ora si può, sperando di regalare una gioia alla comunità terzignese, da sempre vicina al mondo calcistico del proprio paese!!!


Escursioni in Barca come un VIP a La Maddalena

0 commenti

Chiunque si reca nella mitica Costa Smeralda e non è un VIP si perde spesso tra l’ammirare lussuosi yacht e l’essere costantemente a caccia del selfie da mostrare su Facebook agli amici con il personaggio famoso preferito. A tanti di essi, una volta giunti sul posto spinti dalla magnificenza della vita condotta dai vip sui loro yacht attraccati nello specchio di mare tra l’arcipelago di La Maddalena e la costa della Gallura a nord est della Sardegna, meglio nota come Costa Smeralda, viene in mente che quella vita per un giorno o per una settimana, in coppia, in famiglia o in comitiva, può farla grazie ai tanti servizi di noleggio barche e di escursioni alle isole.

Non la solita escursione in barca

Si vive una volta sola! e onestamente di agenzie che offrono il servizio di escursione in barca in zona ne esistono davvero tante, (le puoi trovare qui), ma per chi sceglie di fare un giro in barca o su uno yacht per rivivere le sensazioni di un VIP la disponibilità di un servizio che appaghi questo bisogno praticamente è pari a ZERO… anzi, a 1.

Infatti, esiste una sola agenzia di escursioni in barca a La Maddalena che ha allestito un intero ponte della propria nave in modo da offrire una mini crociera esclusiva a chiunque, offrendogli l’opportunità di diventare VIP per uno o più giorni, ovvero Virginia Motor Yacht.

L’escursione sul ponte VIP di Virginia Motor Yacht

Il pontevip (qui puoi vedere le immagini del ponte vip) è un’area esclusiva per pochi, con lettino riservato. Studiato per farti sentire unico, un luogo dove privacy e attenzione ad ogni tuo desiderio sono la chiave per una giornata indimenticabile. I SERVIZI INCLUSI a chi sceglie di fare una gita in barca sul ponte vip di Virginia Motor Yacht sono:

  • Hostess multilingua (ottimo servizio per stranieri mancante in molti servizi simili)
  • Lettino riservato (relax e privacy assicurata)
  • Ombrellone per la spiaggia (pensano proprio a tutto, anche a ripararti dal sole quando scenderai a terra in una delle tante spiagge che visiterai nell’itinerario)
  • Attrezzatura da snorkeling (per chi ama le immersioni in sicurezza per scrutare il fantastico fondale marino del Parco Nazionale dell’arcipelago di La Maddalena)
  • Area ricarica smartphone ( un ottimo servizio per non stancarsi mai di fare selfie e video da tenere come ricordo)
  • Regalo di benvenuto (per farti sentire subito a tuo agio proprio come un vip)

Per chi voglia prenotare il ponte vip e godersi in coppia o comunque circondato solo da persone che conosce, è possibile prenotare tutto lo spazio riservato per se. Che sia una festa di compleanno, un’escursione di famiglia, un’escursione di gruppo o un piccolo incentive, con questa formula si ha la possibilità di noleggiare  in esclusiva, massimo per 30 posti, con diverse soluzioni personalizzate il ponte più scenico e riservato della nave, il ponte vip appunto. Di seguito i riferimenti della società:

Virginia Motor Yacht
Via G. Cesaraccio 38
07024 La Maddalena, OT
email info@luxuryvirginia.it
Tel 345.85.71.503
p.iva 01982570903


“Prima che spari io” il nuovo singolo del rapper Hal Youngster

0 commenti

E' uscito in tutti i digital store"Prima che spari io", il primo singolo del rapper campano Alfredo Fiore, in arte Hal Youngster, una canzone d'amore che racconta la voglia di riscatto da una vita complicata, di obbiettivi da raggiungere e di un ambizione che ha ossessionato la sua esistenza.

videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=LHKXCMDUF1k&t=132s

 

Biografia:

Alfredo Fiore,  in arte "Hal Youngster", nato a Napoli nel 1997, cresce a Bagnoli, un piccolo quartiere dell' area Flegrea, un infanzia tra alti e bassi.

A 10 anni inizia a seguire le orme del padre, cimentandosi in cover di canzoni italiane Pop. A 14 anni inizia a scrivere testi seguendo il filone del Rap, modalità di scrittura e di musica più adatta a quello che voleva.

Inizia a gareggiare in Battle di Freestyle e ad esibirsi nei locali napoletani per farsi conoscere.

"Ho sempre cercato di creare qualcosa che parlasse di me stesso, per far arrivare un messaggio preciso alle persone che mi ascoltano : Io sono questo qua.

Sicuramente a volte ci sono dei messaggi che a non tutti piace ascoltare, ma ho imparato ad essere diretto con chi mi conosce o vuole approcciare alla mia musica per non avere fraintendimenti e sopratutto perché se qualcuno vuole conoscermi a fondo o ascoltare i miei pezzi, deve sapere per prima chi sono.

Oltre ad essere la mia passione, è diventata la mia "salvezza" tra i 16 e i 17 anni,  perché in un periodo oscuro della mia vita, dove ero molto fragile, e non volevo e non vedevo nessuno al mio fianco, proprio lo scrivere i miei pezzi fu mi ha sollevato, come una specie di barriera che mi ha protetto dalle emozioni che avevo in corpo". Scrivo con più intensità fino ai 18 anni dove termina il primo progetto insieme a Mario Nasti in arte "Kaly", cercando uno stile innovativo non influenzato dalla musica Italiana, trovando una vera e propria identità che tutt'oggi lo caratterizza.Pronti in cantiere già tre dischi di inediti, ancora non pubblicati.

 

Link:

https://www.facebook.com/HalPaginaUfficiale/

https://open.spotify.com/album/3e2aQzh0404IXCwl5RbAyF

https://www.instagram.com/halyoungster/?hl=it

 

Produzione musicale: Kaly

Etichetta: TDM Records

Rec, Mix & Master: Claudio Bevilacqua

 


Sud Sound System e Cisco per la Festa della Liberazione al Villaggio Globale

0 commenti

Due giorni di concerti, dj set e food truck per ballare e festeggiare la festa della Liberazione al Villaggio Globale di Testaccio.
Si parte lunedì 24 con la storica formazione salentina Sud Sound System, in concerto a Roma in attesa del nuovo album previsto per giugno. L'ultimo anno è stato molto intenso per il collettivo, oltre all'impegnativo tour nelle piazze italiane ed europee, i tre vocalist hanno compiuto passi importanti nella loro longeva carriera: il primo tour in Jamaica, la terra che più li ha ispirati, che ha dato l'impulso per creare uno stile musicale unico, tradizione popolare e reggae jamaicano, che è partito negli Anni '80 ed è arrivato ai giorni nostri influenzando molte generazioni che a loro volta, anche artisticamente hanno sviluppato a ulteriori interpretazioni di quello che la formazione aveva creato agli esordi. L'esperienza in Jamaica li ha portati a prendere parte al progetto italo/jamaicano 'Ska Nation' con il cantante e produttore jamaicano Richie Stephens assieme a due esponenti della nuova cultura artistica salentina Papa Leu e Rankin Lele, produttori del progetto Richie Stephens & the Ska Nation Band, nati e cresciuti nella fucina dei Sud Sound System. Infine, nell'arco del 2016, hanno preso parte a produzioni esterne tra cui, oltre al progetto Richie Stephens & The Ska Nation Band, anche nell'album 'The Rockers' di Alborosie, Salento Calls Italy Collection, Kingston Rasta Sound. Un live showcase con tanto reggae, dancehall, raggamuffin, dub, soul e pizzica per divertirsi e ballare fino a tarda notte con Papa Leu selecter. L'apertura è affidata a Inna Cantina Sound & Maleducazione Alcolica, a seguire dancehall di Ram Jam – The party side of Roma.
La seconda giornata di martedì 25 prevede il live di Cisco, già voce dei Modena City Ramblers fino al 2015, Stefano "Cisco" Bellotti porterà sul palco del Villaggio Globale le sue sonorità combat folk e rock. Dopo otto album da solista, premi, libri, spettacoli teatrali e tour, Cisco è in continua attività sia come solista, sia con altre formazioni come l'ultimo progetto I Dinosauri. Dopo 14 anni con i Modena City Ramblers, inizia a collaborare con artisti come la Casa del vento e i Fiamma Fumana, in seguito si dedica all'incisione del suo primo disco da solista, intitolato 'La lunga notte' uscito il 1 settembre 2006. Nel marzo 2008 annuncia l'inizio delle registrazioni del nuovo album dal titolo 'Il mulo', pubblicato il 5 settembre 2008. 'Fuori i secondi' è il terzo album in studio pubblicato il 31 gennaio 2012, al quale succederà 'Matrimoni e funerali' del 2015. 'I Dinosauri' è l'album realizzato assieme  a Giovanni Rubbiani e Alberto Cottica, pubblicato il 31 ottobre 2016. Il 25 aprile 2011 il cantautore è stato insignito del Premio Renato Benedetto Fabrizi nella sezione "arte". Il premio è istituito dalla sezione ANPI di Osimo in provincia di Ancona ed è dedicato alla memoria dell'antifascista osimano Renato Fabrizi. È assegnato a persone che abbiano partecipato alla lotta di liberazione o alla loro memoria e a persone che, nel quadro della loro attività, si siano distinte nel campo dell'editoria, della ricerca storica, della multimedialità su argomenti attinenti all'antifascismo, la Resistenza, la Costituzione e i diritti umani. Cisco si esibirà assieme alla 'Formidabile Orchestra Jurassica'.
In apertura Sei Ottavi & Skasso e dancehall finale a cura di The Scenario Crew.
Durante tutta la due giorni organizzata da LiberAzione, Villaggio Globale, The Scenario & Assalti Sonori saranno a disposizione del pubblico truck food, bar, aree relax e stand vari.

24 e 25 aprile
Dalle 18 alle 4
Villaggio Globale
Lungotevere Testaccio 1 – Roma
Ingresso Euro 6-7
Infoline 3471217942


Invasione BiSMART – Le #invasionidigitali fanno tappa a Bisceglie

0 commenti

In occasione dell'evento annuale #invasionidigitali, BiSMART si prepara ad accogliere un pubblico di amanti della cultura, armati di macchina fotografica, voglia di condividere e curiosità. Il giorno scelto per #invasioneBiSMART è domenica 30 aprile 2017, e si terrà nel centro storico di Bisceglie (Bt), alla scoperta dei luoghi storici della città (http://www.invasionidigitali.it/invasione/invasione-bismart/).

 
PROGRAMMA
h. 9.00 – Incontro e registrazioni presso il Museo Diocesano
h. 9.30 – Visita (gruppo max 20 persone) alla mostra “Bisceglie e i suoi Santi. 850 anni di storia religiosa e civile della città di Bisceglie, raccontati attraverso le immagini dei Santi di Bisceglie”.
Le visite si susseguiranno ogni 15 minuti, per gruppi da 20 persone massimo. L’ultimo ingresso è previsto per le 10.00. La visita dura 1 ora circa.
h. 10.00 – 12.00 – alla scoperta del centro storico, ripercorrendo i luoghi della mostra:
Palazzo Vescovile (sede del museo)
Cattedrale
Seggio – Piazza Cattedrale
Via Cardinale Dell’Olio
Arco del Catalano
Teatro Garibaldi – Porta Zappino
h. 12.00 – Visita al Palazzo Tupputi
All'interno del Palazzo Tupputi, sede del Laboratorio Urbano di Bisceglie, oltre alla visita delle struttura, sarà possibile visitare inoltre:
La mostra “A Polaroid For a Refugee”. Il progetto fotografico della fotogiornalista italiana a Londra, Giovanna Del Sarto, dedicata alla integrazione sociale, al Mediterraneo e ai migranti (http://www.huffingtonpost.it/2017/02/08/polaroid-refugee-roma_n_14637264.html)
Il percorso multisensoriale allestito dal GAL Ponte Lama “Dalla Terra al Mare“
IL KIT DELL’INVASORE
- Smartphone, macchina fotografica, telecamera
- Connessione Internet
- Essere iscritto a un social network (Facebook, Twitter, Instagram o altro)
- Tanta iniziativa, curiosità, creatività
Durante la mattinata, i partecipanti verranno stimolati a interagire con i canali social del progetto BiSmart mediante la pubblicazione di post, foto, video e audio, con gli hashtag #invasionidigitali e #invasionebismart 


L’ultimo saluto a Diego Zago di 16 anni

0 commenti

Tutto è pronto per l'ultimo saluto a Diego Zago, ragazzo di soli sedici anni strappato all'affetto dei suoi genitori da un terribile incidente stradale.

Stava facendo ritorno dalla messa, insieme a dei suoi amici, in quella che doveva essere una sera come tutte le altre. Il destino crudele…  Diego Zago 


Successo per i pasticcieri con il patron Vincenzo Ferrieri

0 commenti

Inaugurato brillantemente il nuovo layout del locale di piazza Garibaldi

Un vero successo è stato ottenuto dall’iniziativa messa in campo da Vincenzo Ferrieri con la collaborazione delle ottime professioniste della comunicazione Grazia Guarino e Maria Consiglia Izzo, che hanno ottimamente curato anche il riuscitissimo ufficio stampa della manifestazione.

La prima verticale di sfogliatelle si è sviluppata presso il bar pasticceria SfogliateLab l’”angolo del gusto” di piazza Garibaldi (angolo c.so Novara). Il locale nato come prima Hamburgheria di Napoli, ovviamente tipo tedesca, insieme ad un altro antesignano pub, sempre dello stesso proprietario Salvatore Ferrieri, papà di Vincenzo, negli anni ha avuto sviluppo positivo si è successivamente trasformato in bar pasticceria ed ottima rosticceria, ottenendo ancor più grandi successi per la qualità e la bontà dei prodotti che offre alla propria clientela. Ultimamente la creazione in via San Biagio dei Librai di “SfogliaCampanella (la pasticceria dedicata all'omonimo dolce), ha avuto gran successo ed ora nel locale rinnovato di piazza Garibaldi SfogliateLab sono state presentate, con una serata di promozione, le ultime creazioni gastronomiche, portandole ad essere condivise con un pubblico di “Esperti del Gusto” (giornalisti, maestri pasticceri, food blogger, food photographer) che, dalle 17 alle 21 di questa particolare giornata, hanno potuto giudicare una selezione di sfogliatelle (nelle versioni dolci e salate) e alcune varianti dell'ormai famosa Sfogliacampanella (la sfogliatella con il cuore di babà). Il magico momento dedicato alla sfogliatella ed alle sue varianti rispetto alla classica e tradizionale, è stato molto apprezzato dal pubblico che ha visitato il bar –pasticceria regolarmente aperto durante l’evento, allietato dalle melodie interpretate dalla violinista Simona Sorrentino, giovane, bella, ma soprattutto di gran bravura. Tutto questo, mentre un gran numero di giornalisti, è accorso alla manifestazione studiata perfettamente nell’organizzazione dei minimi particolari a cominciare dal prolungato orario dalle ore 17 alle 21, per continuare con le degustazioni dei prodotti presentati e per finire con la partecipazione della qualificatissima giuria che ha prodotto i risultati finali di valutazione di gradimento delle sfogliatelle gustate. Veramente un compito arduo per la giuria chiamata ad esprimere un parere di scelta sulla più gradita di questi prodotti, tanto che lasceremmo al pubblico l’ulteriore determinazione di gradimento, che può essere affidato solo ad una preferenza di gusto personale. Anche se per la giuria, chiamata comunque ad esprimere un proprio parere, sono risultate vincitrici per la sfogliata rustica, quella a peperoni e provola; per la sfogliata dolce, quella alla mandorla e per la SfogliaCampanella, quella al croccantino.

La “SfogliaVerticale” di degustazione ha visto proporre:

-           Sfogliate dolci gusto: bacio, pistacchio, mandorla, ricotta e pera;

-           Sfogliate rustiche gusto: salsiccia e friarielli, melanzane e provola, peperoni e provola, ricotta e salame;

-           SfogliaCampanelle gusto: cioccolato, pistacchio, croccantino, caffè, arancia.

Tutti prodotti che uniscono la tradizione culinaria gastronomica napoletana a quella dell’alta pasticceria artigianale: un connubio che determina un successo.

La Giuria era composta da 40 elementi:

- il Maestro pasticcere Aniello di Caprio (pasticceria Lombardi e scuola Dolce e Salato di Maddaloni) e i suoi allievi;

- gionalisti: Giuseppe De Girolamo, Simona Buonaura, Anna Feroleto, Emilia Sensale, Stefania Zona, Carla de Ciampis, Gianfranco Bellissmo, Daniele Naddei, Alberto Alovisi, Harry di Prisco, Federico Mancini, Arianna Esposito e gli allievi della sua scuola di giornalismo;

- blogger: Vincenzo Casaldi, Davide Guida, Pamela Hallmark, Francesca Ferrara, Evelina Bruno, Marianna Sansone, Anna Calabrese;

- food photographer: Andrea Carlino, Clelia Feroleto, Enza de Maria, Fabiola Lardo, Leo Cremano;

- ristoratori, dirigenti, imprenditori,influencer ed esperti nel campo del food: Ovidio Attanasio, Domenico Capogrossi, Luigi Salvatore, Alfonsina Longbardi, Carmine D'Aniello, Umberto Ventriglia, Mariano Barone, Gennaro D'Aria, Antonio Ceruti, Mario Palma, Antonio Benforte.

Ultimamente Salvatore viste le grandi capacità del figlio Vincenzo, ha voluto cedere a lui la sua parte di attività e questi ha risposto all’appello in modo estremamente brillante rinnovando addirittura il locale che è divenuto con la sua luminosità, in un posto strategico di Napoli, di fronte alla stazione centrale delle ferrovie italiane, un vero punto di accoglienza per coloro che si spostano in quella zona, anche per partire. Bisogna dire che Salvatore è, a giusta ragione, fortemente orgoglioso del figliolo, perchè a questo ragazzo in età giovanile chiese se sentiva in se la capacità di gestire un bar che gli rilevò in piazza Dante e Vincenzo con le direttive del papà a soli 14 anni cominciò a dar prova delle sue alte capacità. Salvatore Ferrieri ci dice: “speravo tanto che mio figlio potesse seguire le mie orme, ma non per portare avanti solamente quello che ho realizzato personalmente con grande impegno nei miei anni di vita, ma viceversa per poter essere orgoglioso degli insegnamenti che un papà può e deve dare ad un figlio. Mi resi conto che anche se con vari consigli stava procedendo bene la conduzione, quel che più contava era l’impegno profuso dal giovane imprenditore e rimasi stupito facendogli visita e notando che lui lavava a terra mentre i suoi dipendenti erano li a guardare. Avrei voluto intervenire, ma non lo feci perché capii quanto grande era la volontà di mio figlio. Poi, certo, ha studiato all’alberghiero ed anche li è stato molto diligente nel raccogliere gli insegnamenti ed ecco ora i frutti si vedono. I nostri prodotti dolciari sono richiesti i tutta Italia ed anche a Capri con la nostra SfogliaCampanella abbiamo conquistato la pizza dell’élite. Il  nostro locale, e dico nostro solo perché i consigli di una persona d’esperienza possono essere utili, è un laboratorio su tre livelli, ma il pubblico trova solo il piano terra perché, mi sono accorto negli anni che, a meno che non si salga per vedere un bel panorama, i clienti non vogliono ne scendere ne salire ed anche io preferisco il contatto immediato, diretto e non dispersivo con i miei avventori perché sono in tanti che molte volte hanno bisogno di conoscere particolari e magari vogliono anche essere consigliati e guidati nelle loro scelte”. In serata è giunto a fare visita anche Sal da Vinci che, come il sempre vivo in tutti noi papà Mario, ha nel suo cuore la sua Grande Napoli e porta tutta l’espressione più viva, reale e sincera in giro nel mondo con i suoi successi canori ed i tanti richiestissimi suoi concerti applauditissimi ovunque nel mondo. Non poteva quindi mancare la foto di Sal con Vincenzo e Salvatore unitamente al fratello di questi Francesco ed ai nipoti Andrea, e anche questo, Vincenzo, insomma la famiglia Ferrieri al completo.

Giuseppe De Girolamo

 

 

     


Pagina 1 di 159312345»...Fine »